Leggere a Milano

25,00

Almanacchi, strenne e periodici prima dell’Unità

Acquista

Descrizione

1850-1859. Milano stava per diventare la capitale morale di un’Italia ancora in fieri, ed era già il centro intellettualmente più evoluto grazie ad un ricco mercato editoriale. A Milano si pubblicava e si leggeva molto, molto più che altrove. Milano fu mirabilmente capace di “inventare” generi nuovi come le strenne e gli almanacchi, di dare vita a periodici per ogni gusto, di appassionare il sempre più copioso pubblico femminile e di avviare in Italia la moda del feuilleton, con l’intento di creare un’opinione pubblica moderna.

Informazioni aggiuntive

Anno

2012

ISBN

9788864000343

N. pagine

386