Fare anima

18,00

Storie e personaggi tv che cambiano la vita

ESAURITO

Descrizione

Che cosa lega il giovane Carlo Verdone, colto da colite fulminante al cospetto del suo mito Sergio Leone, a Pupi Avati, messo nei guai da Paolo Villaggio e salvato da Ugo Tognazzi all’indomani del suo primo film importante? Perché, se avesse continuato a farsi chiamare Zaga, Lino Banfi non avrebbe mai avuto successo? E perché Renzo Arbore avrebbe dato tutto per un clarinetto?
La differenza tra una catastrofe e un’impresa perfetta è sempre questione di un dettaglio. Ma di quale dettaglio si tratti lo si può comprendere solo dopo essersi lanciati nell’avventura.
Certe storie aiutano a crescere perché alimentano la nostra immaginazione e diventano preziosi antidoti all’insicurezza e all’angoscia. Quando la televisione propone questo genere di narrazioni ci “risuona” dentro, diventa “necessaria” e suscita in noi sentimenti di gratitudine e fedeltà. Le storie raccolte da Andrea Broglia attraverso centinaia di ore d’intervista a nomi dello spettacolo, dello sport e della cultura consentono di mettere a fuoco quella che Gian Paolo Parenti considera la “funzione generativa” della Tv. Ed è appunto di una televisione capace di “curare con le parole” che, secondo Vittorino Andreoli, la società avrebbe bisogno più che mai. Con un intervento di Vittorino Andreoli

Informazioni aggiuntive

Anno

2015

ISBN

9788864000541

N. pagine

270