Psicologia del socialismo

18,08

ESAURITO

Categorie: , ,

Descrizione

Le Bon (18411931) conobbe agli inizi del secolo uno straordinario successo di pubblico vendendo milioni di copie e venendo tradotto in più di 24 lingue. Scienziato, storico, sociologo alieno da ogni definizione accademica può essere a buon diritto considerato l’inventore della Psicologia Sociale. Tuttavia non è per questo che vale la pena rileggerlo, ma per la straordinaria importanza che ebbe nella formazione delle idee e dell’azione politica. De Felice così definisce il rapporto con Mussolini: “Volendo si potrebbero esaminare i suoi scritti, i suoi discorsi alla luce di una sistematica ricerca del modo in cui in essi sono tradotti in pratica i suggerimenti di Le Bon”. Per Mosse “una buona parte del Mein Kampf di Hitler è copiato da Le Bon”. Teorico dell’irrazionalità delle masse nel comportamento politico a lui si deve la “scoperta” dei Meccanismi del consenso politico.

Informazioni aggiuntive

Anno

1996

ISBN

8886083149

N. pagine

320